Il blog di didattica per la scuola primaria

Primi giorni di scuola, ci vuole un’idea!

Il primo giorno di scuola alla scuola primaria è sempre un momento di gioia. Ma, non nascondiamolo, per l’insegnante è anche una tra le giornate più difficili dell’intero anno scolastico!

Alunno primo giorno di scuola

Dopo i saluti, i racconti, le novità, che cosa fare?

Le bambine e i bambini hanno ancora negli occhi le vacanze, si sono alzati presto, sono emozionati se non elettrizzati, oppure ancora poco desiderosi di riprendere.

È necessario tener conto di questi aspetti nell’organizzare il tempo scuola del primo giorno di scuola.

Attività per il primo giorno di scuola

Ci vogliono attività gradevoli, moderatamente impegnative, che privilegino gli aspetti relazionali per iniziare a stabilire o a ristabilire un clima affettivamente significativo nel gruppo.

L’attenzione sale e scende e le proposte si bruciano in un attimo.

Così, a volte, è faticoso arrivare al tanto atteso suono della campanella che segna la fine della lezione.

Ci vuole un’idea, perché il primo giorno di scuola si caratterizzi come un’esperienza motivante, piacevole da ricordare.

Già, un’idea… Ma non è sempre facile trovare un nucleo tematico, articolato in più momenti, su cui lavorare per buona parte della mattinata.

“Missione Insegnante”, il blog di Gaia Edizioni dedicato ai docenti, ti offre un una proposta (anzi, cinque, uno per classe) da cui partire e che potrai arricchire, elaborare, adattare alla realtà della tua classe.

Clicca per completare il form

La capsula del tempo

Ma non ci fermiamo qui!

Ti proponiamo un’altra iniziativa gradevole e motivante che abbiamo presentato all’inizio dello scorso anno scolastico attraverso l’articolo Scuola primaria: quante emozioni il primo giorno!, e che ora ti riproponiamo. In questo articolo troverai l’attività “La capsula del tempo” pronta per essere condotta con la tua classe.



Precedente:
Successivo: