Il blog di didattica per la scuola primaria

Accogliere i bimbi di prima: il metodo Fogliarini

Il metodo Fogliarini, la letto-scrittura in un modo nuovo che piace ai bambini. Scopri tutte le risorse del nostro blog su questo argomento!

Cartellone Tutto per il metodo Fogliarini

Inizia un nuovo anno e l’avvio, per questo particolare anno scolastico, non sarà dei più semplici. Abbiamo già parlato, in un precedente articolo, del ritorno a scuola e abbiamo illustrato un’attività rompighiaccio da fare coi bambini il primo giorno.

Naturalmente i piccoli di prima vanno accolti in una maniera diversa da chi quella scuola la conosce già. Sono piccolini e alcuni saranno di certo spaesati. Anche l’insegnante, dal canto suo, avrà delle piccole preoccupazioni, non conoscendo i bambini che accompagnerà in un percorso scolastico importantissimo. Sarà diverso il modo di parlare a ciascuno di loro, così come sarà diverso il modo di insegnare a partire dalla letto-scrittura.

Le prime esperienze di letto-scrittura col metodo Fogliarini

Per quanto riguarda la lingua italiana, proviamo a lavorare con i bambini cambiando ottica. Anziché utilizzare il metodo fonico-sillabico, seguiamo il Metodo Fogliarini e lavoriamo con suoni sillabici semplici (ma-ta-pe-re-ti-ro). 

Non la singola lettera quindi, ma il suono della sillaba più familiare ai bambini. In fondo, è così che hanno imparato a parlare.

Il Metodo Fogliarini si posiziona tra i metodi naturali o misti e come essi sostiene l’importanza di lavorare con le sillabe evitando così che il bambino debba poi riunire fonicamente consonante e vocale, complicando il suo processo di apprendimento.

Abbiamo parlato approfonditamente del metodo Fogliarini nell’articolo “Un approccio alternativo e stimolante all’insegnamento della letto-scrittura” scritto da Maria Concetta Messina, nel quale l’autrice ci presenta “il rammentatore” e cioè il materiale-fulcro inventato da Onorino Fogliarini.

Nel nostro blog puoi trovare tantissime altre risorse in merito, che tu sia già esperta o alle prime armi, cerca l’articolo che fa per te:



Precedente:
Successivo: