Il blog di didattica per la scuola primaria
banner

Un mondo di triangoli

Tante attività didattiche per riconoscere e classificare un poligono rigido e indeformabile, il triangolo. Nella nuova proposta di Luca Crivelli e Silvia Sbaragli

Dopo aver condiviso con gli alunni le attività didattiche con i poligoni, per le quali rimandiamo al precedente Alla scoperta dei poligoni , andiamo a conoscere un’altra figura geometrica, anzi un altro particolare poligono: il triangolo.

In questo nuovo appuntamento, Luca Crivelli e Silvia Sbaragli del Dipartimento formazione e apprendimento della SUPSI di Locarno ci illustrano stimolanti attività sui diversi tipi di triangoli.

Perché il triangolo è un poligono particolare? Perchè ha il minor numero di lati ed è l’unica figura rigida e indeformabile.

Tale caratteristica è stata utilizzata fin dall’antichità in molti contesti reali per creare costruzioni resistenti, per esempio nelle strutture dei ponti o nei ponteggi delle case.

Le precedenti esperienze per imparare a riconoscere i poligoni possono anche essere facilmente riadattate al tema dei triangoli e riproposte .

Molte delle attività possono essere anche svolte in didattica a distanza.


Clicca sull’icona in basso per visualizzare e scaricare l’articolo completo con le attività in formato PDF

Condividi


Precedente:
Successivo:

Autore / autori


Articoli simili

20 maggio, Giornata mondiale delle api
20 maggio Giornata mondiale delle api
Potenziare le competenze d’ascolto
Potenziare le competenze d’ascolto alla scuola primaria
Dalla parola alla frase
Dalla parola alla frase