Il blog di didattica per la scuola primaria
banner

Intelligenza, quanti tipi?

Esistono diversi tipi di intelligenza. Come possiamo aiutare i nostri alunni a sviluppare le loro abilità cognitive? Quali obiettivi di apprendimento ci aspettiamo da loro? Leggiamo insieme questo articolo di Silvana Daniele e Letizia Maria Fossati, autrici de “La GuidAgenda CLIL”.

Quanti tipi di intelligenza

Il legame tra pensiero e linguaggio è innegabile ed esistono tanti tipi di intelligenza. Sarebbe bene tenerne conto nel predisporre le attività in classe, che dovrebbero essere molteplici e varie per riuscire a stimolare tutte le abilità cognitive. E, allora, come fare?

Per cominciare dobbiamo rispettare il tipo di intelligenza dei nostri alunni.

Howard Gardner, nel 1983, individuava otto tipi di intelligenza.

Gardener, Multiple Intelligences Theory, 1983
Gardener, Multiple Intelligences Theory, 1983

Di queste otto, le forme di intelligenza più facilmente riconoscibili in noi stessi e nei nostri alunni a scuola sono tre, che gli autori Neil Fleming e Colleen Mills, nel 1994, hanno sintetizzato nella sigla VAK:

  • visiva;
  • uditiva;
  • cinestetica.
VAK

Intelligenze diverse

Vi siete mai chiesti quale tipo di intelligenza sia la predominante per noi? Volete scoprirlo?

Esistono vari test VAK online per indicare lo stato di apprendimento di un utente. Basta cercare con Google “test VAK online”.

L’obiettivo è comprendere che ognuno di noi ha intelligenze diverse. Questo vale anche per i nostri alunni. Di conseguenza sarebbe bene tenerne conto nelle attività che andremo a presentare durante le nostre lezioni, che dovrebbero essere molteplici e varie, per sollecitare appunto tutti i tipi di intelligenza.

Come possiamo aiutare i nostri alunni a sviluppare le abilità di pensiero connesse ai diversi tipi di intelligenza e, quindi, ai diversi stili di apprendimento?

Un grande aiuto ci viene dalla tassonomia che Benjamin Bloom sviluppò nel 1956.

Si tratta di un modello gerarchico che classifica gli obiettivi di apprendimento in diversi livelli di complessità: 

  • remember;
  • understand;
  • apply;
  • analyse;
  • evaluate;
  • create.

La struttura gerarchica della tassonomia di Bloom prevede che prima di arrivare ai livelli più alti di apprendimento ovvero gli ultimi tre verbi, che vanno sotto l’acronimo HOTS (Higher Order Thinking Skills), i discenti abbiano già sviluppato i prerequisiti di conoscenza identificati dai primi tre verbi, semplificati dalla sigla LOTS (Lower Order Thinking Skills).

Hots - Lots

Ognuno di questi verbi si declina poi in un elenco di abilità connesse.

LOTSHOTS
CreateEvaluateAnalyzeApplyUnderstandRemember
recognize
list
describe
identify
retrieve
name
locate
find
interpret
summarize
infer
paraphrase
classify
compare
explain
implement
carry out
use
execute
compare
organise
deconstruct
attribute
outline
find
structure
integrate
check
hypothesize
critique
experiment
judge
test
detect
monitor
design
construct
plan
produce
invent
devise
make

Valutare le diverse abilità

Quando sviluppiamo il piano di lavoro per la nostra classe, dovremo tener conto di queste abilità, che ci aiutano a determinare il livello di risposta che ci aspettiamo dai nostri alunni, ovvero gli obiettivi di apprendimento (learning outcomes); non solo, queste abilità ci aiutano anche nella stesura delle rubriche di valutazione (assessment).

Ma come promuovere e implementare queste abilità di pensiero?

Ponendo ai nostri alunni una serie di domande, che li aiutino a collegarsi alle conoscenze pregresse e ad organizzare le nuove conoscenze relative ad un determinato argomento.

Alcuni esempi

Ecco un esempio di domande che partendo dal livello LOTS ci portano agli HOTS:

  • What is …? Where is …? Can you select …? Why does this happen? Can you list the parts (of the body/of a tree)?
  • Can you compare (vertebrates and invertebrates)?
  • Can you summarise (the water cycle/the life cycle/the solar system/the chlorophyll synthesis)? Which is the best answer? Can you repeat with other words?
  • What examples can you find to …? What facts would you select to show …? How would you use …?
  • What is the theme …? What conclusions can you draw? What evidence can you find?
  • Would it be better if …? What choice have you made? How would you evaluate…?
  • Can you invent (a recipe/a poem)? Can you design (a map/a poster)? Can you construct a model of (a cube/a pyramid)?

Per approfondire: 8 Types of Intelligence: Howard Gardner’s Theory of Multiple Intelligences.

Condividi


Precedente:
Successivo:

Autore / autori


Articoli simili

Intelligenza artificiale a scuola
Intelligenza artificiale a scuola
Maestra, mi copia!
Bambini che copiano scuola primaria
Service learning
Service learning scuola primaria