Il blog di didattica per la scuola primaria
banner

Gamification: imparare con i mattoncini

Alessandra Baraldi e Francesca Grenzi ci propongono un gioco didattico che può fungere da ripasso e a che al tempo stesso promuove la socializzazione tra i bambini.

Imparare con i mattoncini

Imparare con i mattoncini: ne avevamo già accennato in questo articolo, in riferimento ai giochi di società e al calcolo mentale.

I mattoncini rappresentano una vera e propria risorsa per l’apprendimento ed è molto utile averli in classe, di tante forme e vari colori.

Sono molto versatili e possiamo utilizzarli per numerose attività in alternativa alle consuete costruzioni creative o architettoniche, diventando strumenti divertenti per imparare tante cose nuove.

Di seguito alcune proposte.

Le “lettere-mattone” 

Con le “lettere-mattone” si possono scrivere parole oppure consolidare l’acquisizione della letto-scrittura di base. È molto semplice personalizzare ogni singolo mattoncino: basta apporvi sul lato frontale un’etichetta con una lettera scritta o stampata.

Mattoncini per imparare e comporre scritte

Sul mattoncino più lungo andremo a incollare la parola bisillaba o trisillaba. Possiamo anche scegliere di lasciarlo vuoto per dare la possibilità al bambino di inventare da solo quante più parole riesce, combinando le varie lettere a disposizione.

Questo gioco è molto semplice ma molto coinvolgente per tutti i bambini, anche per i bambini BES.

Numeri e mattoni

Con i mattoncini possiamo ripassare le quantità legate al numero. Utilizzeremo mattoncini piccoli o grandi a seconda della capacità di motricità fine degli alunni o dello spazio che vorremo riservare all’interno del foglio.  

Mattoncini per contare e capire le frazioni

I mattoncini sono utili anche per ripassare le frazioni. I bambini si divertiranno e noi insegnanti avremo uno strumento in più per far capire ai nostri alunni in difficoltà concetti un po’ difficili, come il frazionamento, le frazioni complementari e le frazioni equivalenti.

Imparare a… copiare!

Copiare un modello è utile per allenare l’attenzione al dettaglio, allungare i tempi di concentrazione e promuovere la lateralità.

Non per tutti i nostri allievi è un’attività banale!

Procediamo così:

  • forniamo al bambino un disegno (es. un modello di torre di mattoncini colorati) e tanti mattoncini del colore corrispondente;
  • chiediamo di riprodurre il modello (es. la stessa torre) osservando il ritmo o la successione data.
Mattoncini per imparare copiando modello

In questo modo in classe potremo realizzare “sfide” con diversi gradi di difficoltà.

Queste sono solo alcune delle attività che si possono realizzare con i fantastici mattoncini colorati!


Disclaimer

A scuola consigliamo di utilizzare i mattoncini originali DUPLO® / LEGO®.

DUPLO® e LEGO® sono marchi del gruppo di società LEGO, il quale non sponsorizza, autorizza o supporta questo articolo.

Condividi


Precedente:
Successivo:

Autore / autori


Articoli simili

La coordinazione oculo-manuale
La coordinazione oculo-manuale
Altezze dei poligoni. Prima parte
Altezze dei poligoni
Il Formulatore di numeri
Il Formulatore di numeri